Un accesso allo Spazio disponibile per tutti, in particolare per i Paesi in via di sviluppo, completamente gratis. È questo l’obiettivo dell’accordo di collaborazione annunciato nel corso dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite dall’ufficio Onu per lo spazio extra-atmosferico (l’Unoosa guidato dall’italiana Simonetta Di Pippo) e Avio, l’azienda di Colleferro, guidata dall’ad Giulio Ranzo, che realizza il lanciatore Vega……….

leggi l’ articolo su airpressonline.it                          clicca qui