Il programma di monitoraggio della Terra dallo Spazio “Copernicus” della Commissione europea e dell’Esa (Agenzia spaziale europea) si arrichisce di 3 nuove missioni, per 6 satelliti-sentinella in totale, realizzate tra Italia, Francia e Spagna e lanciate a partire dal 2028 dallo spazioporto europeo di Kourou, in Guyana francese, con il lanciatore italiano Vega C……

Leggi l’articolo su iltempo.it                           clicca qui