Erano gli inizi degli anni Settanta quando la comunità astronomica si rendeva conto della sensazione generale di miopia che provava osservando l’universo. Era come scrutare la città di notte dietro un vetro oscurato. L’atmosfera della Terra, che protegge la vita dai pericoli dello spazio, invisibile…………..

leggi l’ articolo su astronautinews.it                          clicca qui