L’European Union Aviation Safety Agency (EASA) ha lavorato costantemente, in stretta collaborazione con FAA e Boeing, per rimettere in servizio il Boeing 737 MAX il prima possibile, ma solo una volta che sarà sicuro”, afferma EASA in un suo comunicato……..

Leggi l’articolo su md80.it                             clicca qui