La sonda Soyuz MS-17, arrivata il 14 ottobre alla Stazione Spaziale Internazionale, dopo solo tre ore dal lancio, con a bordo tre astronauti ha portato con sé anche un po’ di scienza, incluso Dosis-3D, un esperimento tra i più longevi dell’ESA dedicato al monitoraggio delle radiazioni a bordo della ISS…….

Leggi l’articolo su askanews.it                     clicca qui