Gli Stati Uniti hanno negato ad Ankara la fornitura dei cacciabombardieri F-35 per “punire” gli acquisti di armi russe (sistemi di difesa aerea a lungi raggio S-400) ma Recep Tayyp Erdogan risponde annunciando che il caccia di quinta generazione di produzione nazionale TF-X volerà nel 2023…….

Leggi l’articolo su analisidifesa.it                    clicca qui