L’amministrazione statunitense non ha perso tempo e a seguito del referendum, sul tema dell’acquisto dei nuovi caccia e dei sistemi di difesa aerea, che si è svolto in Svizzera il 27 settembre 2020 con la vittoria del “SI” e che consentirà quindi al governo svizzero di andare avanti con un appalto pianificato per nuovi aerei da combattimento, il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha autorizzato preventivamente la Svizzera…….

Leggi l’articolo su aviation-report.com           clicca qui