Il Pentagono sta testando un’IA ‘Minority Report’ che può prevedere eventi con giorni di anticipo

selezionato da | Ago 19, 2021 | News

I cosiddetti “Big Data” rappresentano una risorsa preziosissima da analizzare ed estrapolare, sia per condurre indagini statistiche che in ottica predittiva. Basti pensare all’algoritmo messo a punto nei mesi scorsi da scienziati americani dell’Università Johns Hopkins, in grado di prevedere i focolai di COVID-19 con 2-3 settimane di anticipo, analizzando i contenuti dei “cinguettii” degli utenti di Twitter e le notizie su Google. ……

Leggi l’articolo su scienze.fanpage.it                             clicca qui