La tranquillità sul nostro satellite, la bella Luna dei poeti, ha i mesi contati: Nasa ci vuole tornare e nel 2024 il piede di una astronauta americana lascerà la propria impronta sulla polvere che ricopre abbondante il nostro satellite. Ma sarà solo l’inizio, sulla Luna si va per starci, costruirci un grosso insediamento abitato e da lì partire per il vero sogno: Marte……

Leggi l’articolo su ilsole24ore.com                     clicca qui