Space Economy: storia e prospettive

La pubblicazione racconta storie e prospettive della Space Economy in Italia. Le capacità del nostro Paese in questo settore sono infatti all’avanguardia. Siamo stati la terza nazione al mondo ad aver lanciato un satellite in orbita e ad oggi una delle poche nazioni ad avere competenze su tutta la filiera industriale dai lanciatori, ai satelliti alle tecnologie per utilizzare i dati attraverso applicazioni per industria, agricoltura, pubblica amministrazione, società.

Siamo, insomma, un paese dello Spazio. Con i suoi nomi – da Luigi Broglio a Samantha Cristoforetti e Luca Parmitano, con i suoi luoghi, da Colleferro sino alla base di Malindi; con le sue imprese, dall’Avio e i suoi lanciatori, sino alle startup che processano i dati che arrivano dallo Spazio.

“Questa brochure racconta una grande storia italiana e, d’altra parte, fa conoscere una delle grandi realtà della nostra industria: l’aerospazio. Si parla di impresa, di ricerca, di un dialogo chiaro tra politica e scienza, di relazioni internazionali al più alto livello. E delle donne e gli uomini che hanno reso possibile tutto questo” – sottolinea il Sottosegretario con delega alle politiche e attività relative a spazio e aerospazio, Gian Paolo Manzella“E’ una pubblicazione che nasce da una convinzione profonda: dobbiamo essere tutti più informati di quali siano le imprese e quali le capacità dei nostri territori. Perché è qui che si svolge una parte molto importante della nostra vita e qui che si costruisce una parte centrale del nostro futuro. Conoscere il tessuto produttivo del proprio territorio, aiuta, insomma, ad essere più pronti a cogliere le occasioni. In una parola, più competitivi”.

 

Scarica la brochure: “ L’ industria Italiana dello spazio “            clicca qui