Guidare l’impegno degli Stati Uniti nel campo della missilistica ipersonica e delle tecnologie spaziali. È la ragione che ha spinto Lockheed Martin, primo contractor del Pentagono, all’acquisizione di Aerojet Rocketdyne, azienda californiana specializzata nella propulsione spaziale. L’operazione vale 4,4 miliardi di dollari e si chiuderà nella seconda metà del prossimo anno, pronta a inaugurare una nuova fase per il mercato americano…….

Leggi l’articolo su formiche.net                       clicca qui