Un modo per individuare i detriti spaziali in orbita consiste nel tracciarli con delle stazioni laser a Terra. In questo modo vengono fornite informazioni indispensabili al fine di evitare collisioni con satelliti attivi, ma non solo. Il metodo utilizzato fino ad ora, risentiva però di un grosso limite……

Leggi l’articolo su astrospace.it           clicca qui