Gli scenari stanno cambiando e l’Italia si trova ad un bivio, appesa tra il suo passato di media potenza regionale con un modello industriale unico al mondo, basato sulla piccola e media impresa di matrice e cultura essenzialmente artigiane, ed un futuro di potenza media con interessi globali ed un’industria avanzata basata sull’innovazione tecnologica continua. Un passaggio delicato…….

leggi l’ articolo su portaledifesa.it                         clicca qui