“I contratti siglati oggi che interesseranno le migliori competenze dell’industria spaziale italiana, confermano il contributo fondamentale che lo Spazio può assicurare nella tutela e salvaguardia del pianeta, e sono una dimostrazione dei risultati che possono essere raggiunti da un sistema industriale europeo coeso e integrato, con una chiara visione strategica”. Lo ha detto Alessandro Profumo…….

Leggi l’articolo su askanews.it                       clicca qui