Come sappiamo, far atterrare una sonda sulla superficie di altri corpi celesti è più complesso di quanto possa apparire. Ne sono la riprova i recenti fallimenti delle missioni lunari di India e Israele. Scendere su Marte è una sfida ancor più complessa, occorre saper centrare un bersaglio lontano e in movimento e poi se l’ingresso in atmosfera è avvenuto sulla giusta traiettoria, per evitare lo schianto, occorre effettuare…….

leggi l’ articolo su globascience.it                           clicca qui