Rocket  Lab ha cambiato idea sulla riusabilità. La giovane società che nel giro di pochi anni si è ritagliata uno spazio di tutto rispetto nel mercato dei piccoli lanciatori per cubesat e microsatelliti, dopo aver per lungo tempo negato ogni interesse in merito, è tornata sui suoi passi rivelando un progetto già avviato per recuperare e riutilizzare il primo stadio del proprio Electron…..

leggi l’ articolo su astronautinews.it                clicca qui