Il coronavirus ha già infettato lo Spazio (ma non la stazione spaziale). In tutto il mondo si registrano ritardi e sospensioni di attività, dai centri della Nasa in Mississipi e California, fino alla base europea di Kourou. Mancano all’appello le attività russe e cinesi, su cui il riserbo è………..

leggi l’ articolo su formiche.net                                   clicca qui