Se la permanenza nello spazio danneggia il cervello

selezionato da | Ott 22, 2021 | News

L’analisi della concentrazione di alcuni biomarcatori condotta su campioni di sangue prelevati a cinque cosmonauti russi prima e dopo un lungo soggiorno sulla Stazione spaziale indica la possibilità di microlesioni ai tessuti cerebrali. Ne parliamo con uno degli autori dello studio, Henrik Zetterberg dell’università di Göteborg…………….

Leggi l’articolo su mediainaf.it                          clicca qui