La Terra, con la sua atmosfera e il suo campo magnetico, ci protegge dalle insidie dello spazio: meteoriti, radiazioni cosmiche, vento solare. Le difese sono forti, ma non insormontabili, ogni tanto qualcosa fa breccia, ma spesso colpisce zone inabitate. Non sempre. I danni possono essere più o meno ingenti, soprattutto possono essere limitati se previsti per tempo. La NASA lancerà nei prossimi 5 anni una nuova missione per lo studio del meteo spaziale, che si aggiunge————————

leggi l’ articolo su astronautinews.it                                      clicca qui