I “mighty mice” hanno nel codice genetico una istruzione che inibisce la miostatina, proteina che regola (e frena) la produzione di massa muscolare. Una speranza per risolvere il problema dell’atrofia negli astronauti in microgravità e per trovare nuove cure a malattie degenerative o anziani e pazienti costretti a letto. Ci sono dei ‘super topi’ geneticamente

leggi l’ articolo su repubblica.it                   clicca qui