In un futuro non troppo lontano le nostre città sfrutteranno i benefici offerti dalla Urban Air Mobility (Uam), un sistema per il trasporto aereo di passeggeri e merci all’interno di aree urbane che non prevede la presenza di un pilota. A questo proposito, la Nasa sta lavorando con Uber, che fornisce un servizio di trasporto automobilistico privato attraverso un’app, per valutare le possibilità di realizzazione e di …………………

leggi l’ articolo su globalscience.it                            clicca qui