Le hanno sviluppate il Mit e la Nasa, sono leggere e capaci di deformarsi autonomamente, senza necessità di motori, in risposta al carico aerodinamico generato dall’aria, migliorando le performance e riducendo i consumi…...

vai a repubblica.it           clicca qui