English EN Italian IT

I GIOVANI AL CENTRO DEL PROGRAMMA EDUCATION DEL DRONES BEYOND 2022 – PRIMO APPUNTAMENTO A LECCE

Ott 10, 2022 | Comunicati, News

In preparazione del Drones Beyond 2022, che si terrà a Bari in Fiera del Levante il 17 e 18 novembre, il Distretto Tecnologico Aerospaziale ha messo in cantiere un programma di iniziative per i più giovani con attività divulgative, giochi per conoscere e avvicinarsi alle tecnologie dei droni e seminari sui temi dell’Urban air mobility (Uam).

Tutte le scuole secondarie di I e II grado della Regione Puglia attraverso l’Ufficio Scolastico Regionale riceveranno in questi giorni una circolare contenente le modalità per candidarsi ed essere selezionate per prendere parte alle attività del Drones Beyond.

Per i più piccoli sono previste visite guidate di 2 ore circa con divulgatori scientifici ed esperti del settore che presenteranno le tecnologie e gli oggetti in mostra nell’area della Fiera del Levante.

Per gli adolescenti delle scuole superiori è stata programmata una gara di drone racing FPV (First PersonView) con atleti professionisti e/o amatoriali. L’attività si svolgerà all’interno di un circuito con ostacoli da superare. Protagoniste saranno le squadre di studenti neo-piloti che si sfideranno alla guida di mini-droni.  La  competizione  si  svolgerà  a  squadre,  composte ciascuna   da  4  studenti,  provenienti  dalle  scuole  che  si  saranno  candidate.  Per candidarsi al Db racing o per partecipare  alla mostra su tecnologie e nuova mobilità aerea le scuole dovranno trasmettere  la domanda di partecipazione  e l’allegata “scheda motivazionale” dalle ore 10 del 10 ottobre 2022 ed entro e e ore 12.00 del 14  ottobre 2022   a: distretto@pec.dtascarl.it, riportando nella mail il seguente oggetto: ” DB2002:  Candidatura al DB  Racing per le scuole secondarie di secondo grado”.  Per  ogni gruppo di partecipanti potranno essere previsti due  docenti accompagnatori.
I costi  dei trasporti per raggiungere  la Fiera del Levante saranno a carico della scuola.

Per gli studenti universitari sono previsti  incontri tematici preparatori del Drones Beyond, con focus sulle competenze richieste per essere professionisti e/o imprenditori di successo. Si discuterà anche dell’importanza e del valore dell’innovazione tecnologica. In programma due appuntamenti organizzati in collaborazione con le università pugliesi: il primo si svolgerà martedì 11 ottobre a Lecce,  presso l’aula Y1 dell’Edifico Angelo Rizzo della facoltà di Ingegneria; il secondo è programmato per il 24 ottobre (dalle 10.30 alle 12.30) nella sala Multimediale del Politecnico di Bari, in via Amendola 126/b a Bari.

Il titolo dell’iniziativa è “𝐋𝐞 𝐜𝐢𝐭𝐭𝐚’ 𝐝𝐞𝐥 𝐝𝐨𝐦𝐚𝐧𝐢 𝐞 𝐥𝐚 𝐧𝐮𝐨𝐯𝐚 𝐦𝐨𝐛𝐢𝐥𝐢𝐭𝐚’: 𝐨𝐩𝐩𝐨𝐫𝐭𝐮𝐧𝐢𝐭𝐚’ 𝐞 𝐩𝐫𝐨𝐬𝐩𝐞𝐭𝐭𝐢𝐯𝐞 𝐩𝐞𝐫 𝐢 giovani”.

Per quanto riguarda l’appuntamento di Lecce (che si svolgerà dalle 11.30 alle 13.30), dopo i saluti di rappresentanti del Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione  e del DTA (Distretto Tecnologico Aerospaziale) è previsto un panel tecnico per presentare i   progetti di ricerca di Unisalento e del Dta nel settore dell’advanced air mobility con approfondimenti sui  casi di studio applicativi ( precision farming, sorveglianza del territorio, etc), soluzioni e tecnologie.

Sarà quindi presentato il 𝗗𝗿𝗼𝗻𝗲𝘀 𝗕𝗲𝘆𝗼𝗻𝗱 𝟮𝟬𝟮𝟮 – Urban Air Mobility (UAM) Evoluzioni e prospettive in programma a Bari  nei giorni 17 e 18 novembre. Si parlerà delle figure professionali e delle competenze richieste dal settore dell’UAM: le attività proposte ai giovani in occasione del 𝗗𝗿𝗼𝗻𝗲𝘀 𝗕𝗲𝘆𝗼𝗻𝗱 𝟮𝟬𝟮𝟮 (professional speed dating con le aziende presenti all’evento).

Nella seconda parte della mattinata ci sarà spazio per proporre domande agli esperti e conoscere meglio le opportunità occupazionali che il settore offre anche in Puglia.

Giuseppe Acierno, presidente del Distretto tecnologico aerospaziale ha spiegato che  attraverso tali iniziative il Dta “intende far ascoltare ai giovani la voce di rappresentanti di tante città europee per capire come esse vedono il loro futuro e cosa già accade in quelle città attraverso l’utilizzo di tecnologie al servizio dei cittadini.  L’occasione del Drones Beyond  permetterà ai giovani di conoscere anche le imprese e il sistema della formazione che sono interpreti del cambiamento  in atto”. L’obiettivo, ha aggiunto Acierno, è quello di “mettere i giovani  nelle condizioni di ottenere il massimo di informazione per poter continuare un percorso di crescita in questa parte di Italia e di Europa, senza dover rinunciare  all’utilizzo della creatività e  della fantasia. Il percorso di crescita è possibile anche qui,  in un campo che abbiamo ben arato e coltivato insieme ai nostri partner pubblici e privati e alle istituzioni”.